This post is also available in: English


Gli arancini siciliani della Sig.ra Angela

Questa ricetta mi è stata data dalla Sig.ra Angela, che da vera siciliana, ha voluto condividere con noi uno dei cibi più tradizionali della sua terra: gli arancini. Da coloro che hanno direttamente provato questa pietanza sotto il magnifico sole della Sicilia, a chi non ha ha ancora avuto la fortuna di visitare questa terra e l’ha provato in uno degli street food nostrani, moda del momento, questo cibo è uno dei pi apprezzati sia d’estate che d’inverno.

Gli arancini siciliani della Sig.ra Angela
Gli arancini siciliani della Sig.ra Angela

Ingredienti per 11 arancini

Per il ripieno

500 gr di carne trita scelta
2 carote
2 cipolle
2 coste di sedano
2 bottiglie di salsa di pomodoro
200 gr di concentrato
200 gr di piselli
400 gr di mozzarella (equivalente a 4 mozzarelle circa)
sale e pepe

Per il riso e la panatura

750 gr di riso
100 gr di formaggio grattuggiato
Pane raffermo
2 uova

Difficoltà
Tempo

4 ore

Costo

Per il ripieno

  • Prendete sedano carote e cipolle e fateli rosolare con olio evo (attenzione che dovranno solo appassire quindi usate un fuoco basso)
  • Una volta fatto ciò aggiungete la carne tagliata a pezzi piccoli e fatela rosolare qualche minuto
  • Aggiungete il vino e lasciatelo sfumare
  • Mettete il concentrato di pomodoro e, dopo qualche secondo, la passata di pomodori.
  • Mescolate e lasciate cuocere il sugo per un paio di ore
Gli arancini siciliani della Sig.ra Angela

Per gli arancini

  • Lessate in un padellino i piselli e una volta scolati teneteli da parte
  • Lessate il riso facendo attenzione a non farlo scuocere
  • Una volta scolato lasciatelo raffreddare
  • Una volta freddo, unite le uova e il formaggio grattuggiato
  • Unite il ripieno di ragù e i piselli che nel frattempo si sono raffreddati
  • Una volta fatto ciò prendete del riso e modellatelo in modo da formare un cono in cui andrete ad inserire la mozzarella tagliata a dadini
  • Chiudete il vostro arancino con dell’altro riso e quando sarete sicuri che il tutto rimane ben sigillato, passatelo nel pangrattato
  • Friggete il vostro arancino in abbondante olio e servitelo caldo
Gli arancini siciliani della Sig.ra Angela
Commenti