IL TOPINAMBUR: IL CARCIOFO DI GERUSALEMME

Si può proprio dire che l’appellativo di “il carciofo di Gerusalemme” si addice alla grande per questa radice. Sicuramente non per la forma, più simile a quella di un tubero, ma per il gusto che ricorda proprio quello del carciofo.

Quando l’ho assaggiato per la prima volta son da subito rimasta colpita dalla sua utilità e dalle proprietà di questo alimento. Povero di amido il topinambur, detto anche rapa tedesca, è poco calorico e perfetto sia per zuppe oppure tagliato a fettine e fritte, come fantastiche chips da usare come aperitivi e decorazioni.

Il topinambur è un’ erbacea perenne composta da radici fascicolate e nodose con gemme di diverse dimensioni, che crescono sottoterra

Il fusto è lungo e può raggiungere i 3 metri. E’ suddiviso in due parti: quella in basso è ricca di foglie dalla forma oblunga e di un colore verde scuro, mentre quella in alto è ricca di fiori dai petali gialli e un ricettacolo lievemente convesso e munito di pagliette avvolgenti i semi.

RICETTE IN PILLOLE

Crema di topinambur: una delizia per il palato!

*Il sito propone contenuti a solo scopo informativo. In nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica con i propri professionisti della salute di riferimento.

Commenti